Rilievi vibrazionali

 

I rilievi vibrazionali, che si concludono con l’emissione di un rapporto tecnico di valutazione, a firma di tecnico competente in acustica, sono finalizzati alla valutazione sperimentale dei livelli vibrazionali di impianti industriali, di attività produttive, di attività ricreative, di infrastrutture, di cantieri. Le misure e le valutazioni, condotte in accordo con le normative in materia (UNI 9614, UNI 9916, ISO 2631, ecc.), sono effettuate in relazione:

-          alla valutazione degli effetti delle vibrazioni sulle persone

-          alla valutazione degli effetti delle vibrazioni sugli edifici

-          alla valutazione degli effetti delle vibrazioni su impianti ed attrezzature

-           

Monitoraggio delle vibrazioni in prossimità della sede (terna sismometrica a destra)
indotte dal transito di tram Sirio (a sinistra)

Monitoraggio delle vibrazioni su edificio ricettore (terna sismometrica a destra)
indotte dal transito di treno ad alta frequentazione – TAF (a sinistra)

Monitoraggio delle vibrazioni (terna sismometrica a destra)
indotte da cause sconosciute su edificio ricettore (a sinistra)